ARGOMENTI VARI
Interventi
Per Lei
Rassegna Stampa
SENO
  • Abbasso le (finte) maggiorate

    Abbasso le (finte) maggiorate

    Nel nuovo numero del bimestrale “Salviamo le forme”,versione cartacea della omonima rubrica TV,la giornalista Maddalena Grassi intervista il Dott. Maurizio Vignoli.

    L’articolo sottolinea ancora una volta il nuovo trend che sta emergendo sulle protesi al seno.

    “All’inzio del 2000 le signore venivano da me in cerca di un esagerazione.Oggi invece si presentano principalmente due tipologie di pazienti:ragazze “piatte” che desiderano un seno più voluminoso e donne che,dopo una gravidanza e l’allattamento o dopo un forte dimagrimento, si ritrovano con un seno svuotato nei due quadranti superiori e volgiono semplicemente tornare a essere belle come un tempo”

    Ma in base a cosa si sceglie la protesi da impiantare?

    “Dipende se si vuole ottenere un décolleté bello da vestita o da spogliata.Mi spiego:il primo si ottiene mettendo in evidenza i due quadrati superiori e per farlo occorre una protesi rotonda.La si inserisce sotto il muscolo pettorale e permette di gonfiare la parte alta evitando l’effetto scalino o a palla,oggi tanto temuto.se invece il desiderio è di ottenere un seno morbido e bello da svestita, allora si utilizza una protesi anatomica,che va a riempire i due quadranti inferiori.Si adatta benissimo a chi non ha sen,ma non ha chi ha un seno svuotato a seguito di una gravidanza o ad una dieta dimagrante”

     

    image4

    E per chi chiede di correggere e armonizzare un corpo diviso a metà nei volumi?

    “E’ il classico problema di chi sopra è molto magra,con una prima di reggiseno,e si allarga dal ombelico in giù.Questo genere di donna deve restare costantemente a dieta per avere gambe snelle,ma così facendo sacrifica ancora di più la parte superiore,ottendendo un seno ancora più piccolo con l’arcata costale in vista. Val anche per chi allena molto.Trasformando la massa grassa in massa magra,ottiene un fisico scolpito ma spesso meno femminile.Chi fa molto sport quindi perde il grasso e anche se ha un buon muscolo pettorale;non ha la parte fondamentale del seno.Risultato:non ha un decollete all’altezza del resto del corpo”

    Allenamenti intensivi,come push.up ed esercizi per gli arti superiori,possono risollevare il seno?

    Assolutamente NO.Il muscolo pettorale non risolleva il seno non ha nessun legame anatomico preciso con il suo cedimento.Lo sviluppo del pettorale non migliora l’aspetto estetico anzi,ne favorisce un aspetto più mascolino.


    image1

    image2

     

Visit Us On FacebookVisit Us On Twitter