Corpo
INTERVENTI UOMO
News
  • Gli interventi di riduzione per l’uomo….

    da “Il Resto del Carlino”  del 23.01.2014

    di Gloria Ciabattoni

    Anche agli uomini può capitare di avere un seno troppo abbondante: in questo caso si ricorre all’intervento di ginecomastia. «Sono meno rari di quel che si pensi. Il volume in eccesso può essere causato da grasso o dall’ingrossamento della ghiandola mammaria» spiega ancora il dottor Vignoli. Un’ecografia è indispensabile per chiarire l’origine del problema e studiare l’intervento. Se si tratta di grasso si procede a una liposuzione, davvero poco invasiva. Se invece bisogna intervenire sulla ghiandola mammaria si provvederà (con un’operazione simile alla mastectomia) a svuotarla con un’incisione sottocutanea. In questo caso l’intervento è più importante, richiede un’anestesia generale. I costi partono dai 3000 euro circa, a seconda dell’operazione. Nei soggeti giovani, poi, una una visita a un endocrinologo è utile per capire se il problema può essere stato provocato da scompensi ormonali. Bisogna poi ricordare che un uso scorretto di anabolizzanti può portare proprio alla ginecomastia. E, al contrario, ci sono uomini che chiedono al chirurgo di ‘ricostruire’ i pettorali per sfoggiare una ‘tartaruga’ invidiabile? «Sono interventi molto di nicchia, ci sono pochissime richieste in Italia, ed è anche difficile trovare le protesi—spiega il dottore—. E’ invece un intervento più diffuso in Sudamerica, dove si ricorre con facilità al bisturi per modificare il corpo, basti ricordare il successo che hanno in quei Paesi le protesi ai glutei».

Visit Us On FacebookVisit Us On Twitter